16
Thu, Sep

Coronavirus in Trentino, 14 decessi di cui uno a Tione.  143 nuovi casi, 478 pazienti negli ospedali di cui 42 in rianimazione e 51 in alta intensità

In Trentino
Typography

 

È di nuovo un quadro critico sotto il profilo dei decessi quello rappresentato oggi dal bollettino quotidiano dell’azienda provinciale per i servizi sanitari. Sono 14 le vittime da Covid-19, di queste 9 sono decedute in ospedale, 1 nella struttura di Mezzolombardo e 4 in Rsa.

Sul fronte dei contagi, invece, i nuovi positivi al molecolare risultano 143, a fronte di oltre 2200 tamponi eseguiti.

Nel dettaglio: dei nuovi positivi, 80 sono stati identificati tramite tracciamento o screening; 24 (tra ospiti e operatori) provengono dall’ambito delle RSA; ci sono poi 3 piccolissimi con meno di 2 anni, 1 con meno di 5 anni ma è sempre più alto il dato dei contagi fra gli over 70, che nel rapporto di oggi risultano essere 66.

 

Lento ma costante anche l’aumento dei ricoveri ospedalieri: ieri i nuovi ingressi sono stati 38, a fronte di 27 dimissioni; il totale dei ricoveri al momento è di 478 pazienti, di cui 42 in rianimazione.

I nuovi casi riferiti agli studenti sono 9; le classi in quarantena ieri erano 106.

 

In questa lunga guerra contro il Coronavirus ci sono fortunatamente anche molte persone che guariscono: il rapporto oggi ne indica 176 che portano il dato complessivo a quota 11.190

Infine i tamponi: 2.235 i molecolari analizzati ieri, di cui 1.608 nel laboratorio di Microbiologia dell’ospedale Santa Chiara di Trento ed altri 627 dalla Fem.

Con questi, il dato da inizio pandemia sale a 356.152