16
Thu, Sep

Domani l'inaugurazione: Parco Archeo Natura delle Palafitte di Fiavé

Fiavè
Typography

Dal 27 giugno a Fiavé e domani alle 16 l'inaugurazione ufficiale

Parco Archeo Natura e Museo delle Palafitte: un’estate di attività per tutti immersi nella preistoria

Sentirsi archeologi per un giorno oppure abitanti del villaggio palafitticolo dell’età del Bronzo di 3.500 anni fa sarà facile quest’estate a Fiavé, prendendo parte alle proposte del Parco Archeo Natura e del Museo delle Palafitte. Dalle visite partecipate all’archeologia dimostrativa, dai laboratori didattici al teatro e ancora incontri con gli archeologi, letture animate, spettacoli e mostre: le palafitte di Fiavé sono protagoniste dell’estate dell’archeologia trentina grazie al ricco e interessante programma di attività predisposto dai Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali. Particolare attenzione sarà riservata alle famiglie con bambini: sia il Parco sia il Museo hanno infatti ottenuto il marchio Family in Trentino. Per le attività di laboratorio e per le visite guidate sono previste riduzioni nel caso di più partecipanti per ogni nucleo familiare così come per gruppi composti da almeno 15 persone. Agli ospiti stranieri sono proposte visite guidate in inglese. Il programma completo è consultabile e scaricabile sul portale Trentino Cultura www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia.
E domani, 26 giugno, alle 16 è in programma l'inaugurazione ufficiale con le autorità.

 

 

Il programma settimanale
Collegati tra loro da una suggestiva e facile passeggiata tra prati, campi coltivati e la riserva naturale, il Parco Archeo Natura e il Museo delle Palafitte nel centro di Fiavé propongono un fitto calendario su base settimanale, dal 27 giugno all'11 settembre, con 
attività giornaliere, sia al mattino sia al pomeriggio, basate su un approccio sperimentale e sul coinvolgimento dei partecipanti indipendentemente dall’età. Un’occasione per vivere un’esperienza unica e immersiva a contatto con la storia antica del Trentino in un contesto ambientale affascinante. Al museo, dopo essere stati accolti da un’archeologa, si può optare per i laboratori didattici per famiglie per sperimentare alcune tecniche documentate nei villaggi preistorici quali la lavorazione della creta, la produzione di latticini, la coltivazione di diverse specie vegetali e la sperimentazione del lavoro dell’archeologo (“Al museo con Roberto reperto”, “Dalle piante nascono i colori”, “100% latte”, “Dallo scavo archeologico al museo”) oppure per una visita partecipata “Palafitticolo a chi?”. Al Parco Archeo Natura oltre alle visite partecipate “Un giorno in palafitta” sono proposti laboratori didattici per famiglie per cimentarsi in prima persona con antiche tecniche e saperi (“Pelle e ossa”, “A colpi d’ascia”, “Lino e lana… la matassa si dipana”, “L’orto preistorico”).

Ma come facevano a fare?
Particolarmente coinvolgente la rassegna di archeologia dimostrativa e laboratoriale 
“Ma come facevano a fare?” proposta al Parco Archeo Natura in alcuni fine settimana grazie alla presenza di esperti e archeotecnici che mostreranno al pubblico alcune delle attività, documentate nei villaggi preistorici di Fiavé. È dedicato alla tessitura il laboratorio “Storie di intrecci e di trame” condotto da Tiziana Aste il 10 luglio e il 29 agosto. Il 1 agosto “La cassetta degli attrezzi” a cura di Alfio Tomaselli proporrà le tecniche di lavorazione dell’osso e della pelle. Da non perdere “Manuale di sopravvivenza preistorica” (7 e 8 agosto) con Riccardo Chessa che mostrerà le tecniche di accensione del fuoco, la lavorazione dell’arco (con prove di tiro), la scheggiatura della selce e della pece e la creazione di un seghetto preistorico. “Metallurgia...quasi una magia!” è l’attività in programma il 22 agosto con dimostrazioni di fusione del bronzo a cura di Abaco. Conclude la rassegna il 5 settembre “La filiera del lino” con dimostrazioni di filatura di questa antica fibra vegetale tenute dall’Associazione Linum “Ecomuseo della Val di Peio” e dall’Ecomuseo della Judicaria.

A spasso con il territorio
Sentieri che raccontano” (29 giugno, 21 luglio e 25 agosto) è il titolo dell’escursione proposta in collaborazione con l’Apt Terme di Comano: un tuffo nel passato in compagnia di un accompagnatore di media montagna e di un’archeologa dal Museo delle Palafitte all’area archeologica Patrimonio mondiale UNESCO dove sono visibili i resti dei pali che sorreggevano le abitazioni preistoriche. Per conoscere Fiavé e i suoi angoli più caratteristici, la Pro Loco propone “A spasso per Fiavé” (23 e 30 giugno, 7 luglio). Il 14, 21, 28 luglio e il 4 agosto il giardino del Museo accoglie “Giocayoga” lezioni di yoga per bambini.

Racconti in palafitta. Letture e spettacoli teatrali
Il fascino del racconto e della parola, la suggestione del teatro: la rassegna “Racconti in palafitta” propone letture e spettacoli per spettatori di ogni età. Il primo appuntamento è il 3 luglio con l’
incontro con lo scrittore Mauro Neri che accompagnerà il pubblico nella macchina del tempo dell’archeologia trentina. Sono dedicate ai più piccoli (a partire dai 3 anni) le letture di “Nati per leggere” il 20 luglio e 17 agosto. Assicurano divertimento per tutta la famiglia gli spettacoli teatrali “Bambini diritti, bambini rovesci” (TeatroE, il 24 luglio), “Le fantastiche lezioni del professor Scatoloni” con Nicola Sordo (30 luglio), “Due clave e una caverna “ (TeatroE, il 14 agosto).
Particolarmente attesi gli spettacoli in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara ambientati al Parco Archeo Natura: 
“Il mondo altrove” creazione coreografica in forma di rituale danzato di Nicola Galli il 21 agosto e “Habitus” per la coreografia di Camilla Monga il 28 agosto.

Mostre, eventi speciali e incontro di studi
Sarà inaugurata il 17 luglio al Museo delle Palafitte la mostra 
“Che tempi, quei tempi! Il patrimonio svelato: le palafitte di Fiavé dalla torbiera al parco archeologico”, esito di un progetto di memoria partecipata dedicato alle ricerche nella torbiera che hanno riportato alla luce il sito palafitticolo dell’età del Bronzo. Sono esposti foto, articoli di giornale, testimonianze orali e scritte raccolti con la collaborazione di coloro che, in gioventù, hanno preso parte agli scavi archeologici e hanno condiviso i ricordi di quelle attività pionieristiche.
Il Museo ospita inoltre fino al 31 agosto la mostra 
“Sguardi sull’ambiente e sulla sua tutela” curata dal Gruppo Trentino dell’Unione Italiana Fotoamatori.
Numerose le iniziative realizzate in collaborazione con altri soggetti culturali a partire dagli eventi serali curati dalla Pro Loco di Fiavé che prevedono un concerto per arpa e violino del duo 
“Le siore della musica” nel giardino del museo (29 giugno), la presentazione l’8 agosto del progetto di valorizzazione del territorio “Non solo di pane” in collaborazione con il Gruppo Giovani e il Comune di Fiavé e l’Ecomuseo della Judicaria, lo spettacolo di sand art “Disegni di sabbia” (27 luglio) e il concerto del coro Cima Tosa “I suoni delle palafitte” (29 agosto).
Nell’ottica dell’inclusione e dell’accessibilità ai musei e ai luoghi della cultura, il 18 settembre, in collaborazione con Associazione Alzheimer e UISP, è in programma 
“Insieme in cammino” una passeggiata di sensibilizzazione sull’Alzheimer dal Museo al Parco attraverso la riserva naturale.
Il 24 e 25 settembre si terrà l’incontro di studi internazionale 
“Alla ricerca delle miniere. Tracce di sfruttamento dei giacimenti di rame nella pre-protostoria della regione sudalpina” a cui seguirà, domenica 26 settembre, una giornata per il pubblico con laboratori e attività dedicati alla metallurgia nell’antichità.
L’intensa stagione delle palafitte di Fiavé si conclude il 2 ottobre con 
“Porta un nonno al villaggio!” racconti e attività laboratoriali per nonni e nipoti.

Orari di apertura e tariffe
Il Parco Archeo Natura e il Museo delle Palafitte di Fiavé sono aperti dal 27 giugno al 10 settembre tutti i giorni dalle ore 10 alle 18, in agosto dalle ore 10 alle 19. Dal 10 settembre al 31 ottobre nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 18. Il biglietto d’ingresso, che comprende anche l’accesso al Museo delle Palafitte di Fiavé, ha un costo di7 euro, ridotto 5 euro, mentre è gratuito per i bambini fino ai 14 anni e per le scuole. La tariffa per i laboratori didattici è di 5 euro, per le visite guidate 3 euro con riduzioni nel caso di più partecipanti per nucleo famigliare.

Parco Archeo Natura
Loc. Doss-Torbiera - Fiavé (Trento)

Museo delle Palafitte di Fiavé
Via 3 Novembre 57 - Fiavé (Trento)
tel. 0465 735019 - 0461 492161 (Ufficio beni archeologici)
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.">This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  
www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia 

Informazioni
Provincia autonoma di Trento
Soprintendenza per i beni culturali
Via S.Marco, 27 - 38122 Trento
tel. 0461 496616
e-mail: 
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.">This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
www.cultura.trentino.it/Soprintendenza-per-i-beni-culturali