24
Sun, Mar

Calciochiese e Comano Terme Fiavè, riparte la corsa verso l’ostica salvezza. Domenica riprende il massimo campionato regionale

Calcio
Typography

Si riparte. Domenica 9 febbraio si ricomincia a fare sul serio. Non c’è più tempo per esperimenti, prove ed amichevoli, quello che conta d’ora in avanti sono solo i tre punti. 

Dopo un duro mese di preparazione, e il rinvio del derby di fuoco di domenica scorsa causa neve, le due compagini Giudicariesi impegnate nel massimo campionato regionale tornano sul rettangolo di gioco con l’obiettivo di mettere fin dalle prime sfide i punti necessari per raggiungere una salvezza che si presenta, dopo un girone di andata altalenante, più ostica delle previsioni. 

Il primo impegno ufficiale del 2019 presenta subito due match impegnativi per Calciochiese e Comano Terme Fiavè.

I biancoazzurri storesi guidati da Mister Fabio Berardi, che nel corso della sosta invernale hanno recuperato quasi tutti gli effettivi (ad eccezione di Pizzini la cui stagione è ormai finita), saranno di scena sul campo “neutro” di Mezzocorona che sarà, per questo periodo, la casa dell’Anaune Val di Non (il campo di Cles è come prevedibile impraticabile causa neve). Un match ostico per Capitan Zaninelli e compagni che dovranno cercare di tornare dalla trasferta in terra rotaliana con i tre punti per poi proseguire con maggiore tranquillità il girone di ritorno.

Impegno casalingo (seppur non sul campo di casa) per il Comano Terme Fiavè che, sul sintetico di Creto (il centro sportivo delle Rotte è impraticabile) riceverà la compagine altoatesina del Lana reduce dalla roboante vittoria ottenuta nel match di domenica scorsa contro la capolista Lavis. Per i ragazzi guidati da Mister Luca Celia un test importante per allontanarsi ulteriormente dalla zona calda e pericolosa della classifica.

Per entrambe le gare il fischio di inizio è fissato per le 14:30.