26
Sun, May

Strada SS239 tra Carisolo e Madonna di Campiglio, dopo la caduta del sasso il sopralluogo del Servizio Strade della Pat

Carisolo
Typography

Dopo la caduta del sasso sul tratto di strada della ss 239 che collega Carisolo a Madonna di Campiglio che aveva mancato di poco un'auto in transito, è stato fatto un sopralluogo dai tecnici del Servizio Gestione Strade della Provincia autonoma di Trento. Un sopralluogo per verificare che non vi fossero delle anomalie nell'articolato sistema di protezione della strada composto da reti metalliche e barriere paramassi. Il sopralluogo ha causato qualche piccolo rallentamento del traffico per permettere di eseguire le operazioni in totale sicurezza.

 

Al momento sembra non siano emerse problematiche particolari o aggiuntive rispetto al solito. Quel mezzo chilometro di strada rimane comunque un tratto che presenta gravi oneri di manutenzione oltre ad un fattore di rischio difficile da quantificare in quanto i versanti che lo fiancheggiano sono difficili da valutare e da "domare". Quindi le manutenzioni che periodicamente vengono fatte e lo straordinario sforzo degli addetti per garantire la sicurezza della strada si scontrano con una situazione che presenta delle difficoltà intrinseche difficilmente gestibili e controllabili appieno.

 

Pertanto se ci fosse la volontà politica di affrontare l'annoso problema le uniche soluzioni possibili appaiono o la creazione di una galleria paramassi, almeno nel tratto più esposto, o la realizzazione di una nuova strada sulla sinistra orografica del Sarca.