05
Fri, Jun

La Spesa sospesa, il “gesto solidale” parte dalla Comunità in rete di Spiazzo

Spiazzo
Typography

“Dare tutti una mano a chi è più in difficoltà, valorizzando lo spirito di comunità e di solidarietà tipico della nostra terra”. Questo è il senso molto concreto del progetto “la Spesa Sospesa” lanciato dalla Comunità in rete di Spiazzo Rendena per la Valle e per il Trentino.

Chi può, è invitato – mentre fa la spesa – a lasciare pagato qualche bene di prima necessità (preferibilmente a lunga conservazione) a favore di chi ha più bisogno. Tante sono la famiglie che il blocco delle attività dovuto al Coronavirus ha reso più povere, come si capisce dalle molte richieste di sovvenzione pubblica presentate anche da noi.

Non tutto può essere affidato all’ente pubblico: serve anche la solidarietà diretta tra le persone. Per questo, la rete del volontariato di Spiazzo Rendena si è organizzata in collaborazione con i negozi della Conad Spesa Facile Spiazzo il negozio delle Famiglie Cooperative di Pinzolo, Carisolo e Pelugo presenti sul territorio.

I generi di prima necessità (alimenti o altri prodotti per la casa e la persona) lasciati “pagati” nei negozi saranno recapitati alle famiglie in difficoltà dalle associazioni aderenti (Gruppo ANA, NuVolA, Vigili del Fuoco, Pro Loco, Compagnia Schützen).

L’iniziativa di solidarietà è aperta naturalmente ad altre adesioni da parte di associazioni e esercizi commerciali.

Informazioni di dettaglio sono disponibili al seguente indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Michela Bonafini - LA COMUNITÀ IN RETE