16
Thu, Sep

Aperto il bando contributi per le imprese a Porte di Rendena

Porte di Rendena
Typography

 

PORTE RENDENA. Il Comune di Porte di Rendena concede, alle attività economiche del suo territorio, contributi a fondo perduto per la copertura di spese di gestione; l’intervento è finalizzato a sostenere le attività che più hanno subito gli effetti economici avversi della pandemia da Covid-19.

Possono beneficiare dell’intervento le microimprese o piccole imprese - come stabilito dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 aprile 2005 - che svolgono una delle attività indicate dai codici “Ateco” descritti nell’allegato al bando: tutta la documentazione è scaricabile dal sito web del Comune.

 

 

I richiedenti devono rispettare la normativa in materia di aiuti di Stato e non avere debiti nei confronti del Comune; devono dimostrare di rispettare la normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Sarà ammessa la presentazione di una sola istanza per impresa e il contributo si configura come ristoro, a fondo perduto, di parte delle spese di gestione, sostenute per l’attività commerciale, artigianale o di vendita del prodotto agricolo.

Rientrano tra le spese ristorabili locazioni, utenze, noleggio di attrezzature, pulizie, spese per personale dipendente, spese di sicurezza aziendali e, ovviamente, le spese straordinarie connesse alla gestione del Covid come l’acquisto di plexiglass e l’igienizzazione.

 

L'importo complessivo dei fondi messi a disposizione è di 34.868 euro, l’importo massimo di contribuzione per impresa è di 2.000 euro. Le domande vanno presentate entro le 12 del 30 luglio 2021.