13
Fri, Dec

Commenti sessisti e diffamatori ad agente della Polizia Locale su Facebook. Dovrà rispondere del reato di diffamazione aggravata

Campiglio
Typography

Il Personale del Corpo della Polizia locale di Pinzolo ha deferito all’Autorità Giudiziaria una persona per il reato di diffamazione aggravata nei confronti di un Agente donna di Polizia locale alla quale le erano stati rivolti commenti sessisti e diffamatori.

I fatti sono accaduti circa 20 giorni fa a Madonna di Campiglio, un automobilista sanzionato per un illecito al Codice della strada ha ben pensato di sfogare la sua rabbia nei confronti dell’Agente rivolgendole dei commenti oltraggiosi soprattutto per la sua qualità di donna attraverso il noto social network “Facebook”.

A seguito di una breve attività d’indagine il soggetto è stato individuato e ora dovrà rispondere del reato di diffamazione aggravata dal fatto di aver utilizzato la rete per diffondere il commento.

Con questa denuncia il Comando vuol far sapere che non saranno tollerati in nessun modo commenti che mancano di rispetto verso gli Operatori di Polizia locale soprattutto se questi commenti mirano a denigrare la figura delle donne in divisa.