25
Thu, Feb

Violazioni di abbandono rifiuti: denunciato un imprenditore di Campiglio. L' efficienza degli impianti di video sorveglianza

Campiglio
Typography

 

MADONNA DI CAMPIGLIO. Operatori della Polizia Locale di Pinzolo, nei giorni scorsi, procedevano a denunciare all’Autorità Giudiziaria un noto imprenditore di Madonna di Campiglio per abbandono di rifiuti.

 

Il fatto veniva accertato a seguito della segnalazione da parte della squadra del cantiere comunale che rinveniva all’interno di un isola ecologica di Madonna di Campiglio una notevole quantità di rifiuti derivanti da attività d’impresa tra cui anche residui edili. I sacchi, ben sei e di grosse dimensioni, venivano conferiti nei cassonetti deputati alla raccolta della carta.

 

Grazie al supporto del sistema di video sorveglianza comunale è stato accertato che l’imprenditore campigliano si portava nei pressi dell’isola ecologica con un furgone, in orario serale, e dal quale scaricava i sacchi per abbandonarli poco dopo.

 

L’attività posta in essere dagli agenti di Polizia Locale ha quindi permesso di risalire all’autore del fatto che per quanto previsto dalla Legge in materia di tutela ambientale  è stato denunciato alla Procura della Repubblica in quanto appurato che i rifiuti provenivano da attività d’impresa.

 

L’attività di controllo e repressione delle violazioni in materia di abbandono di rifiuti ha subito un notevole aumento nel corso del 2020 in tutto il territorio gestito dalla Polizia Locale di Pinzolo anche grazie al potenziamento degli impianti di video sorveglianza.