07
Tue, Apr

Lo chef stellato Alfio Ghezzi all'ospedale di Rovereto al fianco di chi lavora strenuamente per combattere l'emergenza

In Trentino
Typography

«Sono molte le persone anche famose che si sono messe a disposizione chiedendo se potevano darci una mano. Tra queste anche lo chef stellato Alfio Ghezzi». Queste le parole del direttore generale dell'Azienda sanitaria Paolo Bordon che ha specificato.

«In questi momenti di difficoltà ci fa piacere vedere come moltissime persone si sono rese disponibili. Tra queste Alfio Ghezzi che da domani sarà all'ospedale di Rovereto dove ci sono delle persone che si stanno ammazzando di lavoro che non hanno il tempo di andare nella mensa. Confezionerà per loro dei piatti leggeri da portare direttamente in reparto».   Un piccolo grande gesto che aldilà dell'utilità dà l'idea di come la comunità trentina si sia raccolta per affrontare questa emergenza e come ci sia bisogno di condivisione e di aiuto da parte di tutta la popolazione. «Ciascuno di noi faccia nel suo piccolo quello che può», il messaggio chiaro ed evidente sottointeso. 

Lo chef stellato giudicariese farà anche «da supervisore alle cucine dell'ospedale. Ci lascerà un bagaglio di competenze importanti».