24
Fri, Sep

A breve i lavori sulla strada statale fra Molveno e Tenno: l'incontro con gli amministratori locali

Esteriori
Typography

Mitigare il rischio di frane e allargare, dove possibile, la carreggiata. Questo l’obiettivo di un duplice intervento che interesserà, a breve, la strada statale 421, fra i laghi di Molveno e Tenno, in località Nembia, presentato nei giorni scorsi a Trento, nella sede della Provincia, dal presidente della Giunta, accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento Infrastrutture Luciano Martorano, agli amministratori dei comuni di Molveno, Andalo, San Lorenzo Dorsino, Stenico e Fiavè.

 

 

Gli interventi sono previsti in due fasi.

Una partirà a breve, verso il mese di ottobre, e durerà circa un anno. Prevede la mitigazione del rischio crolli attraverso l'installazione di una serie di barriere paramassi.

La seconda parte dei lavori riguarderà l'ampliamento generalizzato dei raggi di curvatura e un allargamento della carreggiata di circa 2.00 metri, con opere di sostegno, per una lunghezza di circa 740 metri. Il costo complessivo degli interventi si aggira attorno ai 6 milioni di euro.


Durante l'incontro è stato inoltre presentato uno studio di fattibilità relativo alla realizzazione di una galleria naturale della lunghezza di circa 800m che by-passerebbe la parte più critica per la caduta massi in loc. Nembia.

Si tratta di un'ipotesi progettuale, ha chiarito il presidente della Provincia, per la quale sarà necessario verificare la percorribilità finanziaria al fine di reperire le necessarie risorse, ovvero circa 20 milioni di euro.