15
Fri, Nov

Porte di Rendena, sanzionati due utenti per abbandono di rifiuti

Val Rendena
Typography

Continuano le campagne di sensibilizzazione e di persuasione per cercare di far capire ai cittadini l'importanza di una gestione dei rifiuti puntuale e rispettosa.

In Giudicarie la raccolta differenziata ha toccato punte molto alte ma rimane ancora insoluto il problema della qualità del rifiuto differenziato. Molto spesso succede che per pochi utenti che smaltiscono i loro rifiuti in modo scorretto si ottenga una raccolta di carta,  plastica, organico e vetro così "sporca" che diventa un costo aggiuntivo per tutta la comunità. Infatti se il materiale differenziato è di buona qualità, la Comunità delle Giudicarie ente gestore del servizio riceve un quid al quintale, mentre se è "sporcata" da altro materiale deve pagare per poterla smaltire con un inevitabile aumento del costo del servizio e quindi delle tariffe per gli utenti.

Da qui la necessità di informare i cittadini con delle campagne ma anche di sanzionare quegli utenti che non rispettano le regole. È in quest'ottica che le Polizie locali in tutte le Giudicarie stanno agendo facendo contravvenzioni a chi smaltisce i rifiuti in modo scorretto. È in quest'ottica che questa mattina gli agenti della Polizia Locale Giudicarie hanno sanzionato due utenti a Porte di Rendena.