10
Fri, Jul

Un incontro con gli albergatori locali per definire insieme la migliore strategia post emergenza sanitaria. Iniziativa promossa da Cassa Rurale Adamello Bcc

Val Rendena
Typography

 

Una stagione che si è chiusa in anticipo e chi si prospettava essere la migliore degli ultimi anni ed una serie di restrizioni e normative igienico sanitarie con le quali il comparto turistico deve ora fare i conti. Come affrontare le prossime fasi della ripartenza economico turistica?

Cassa Rurale Adamello organizza per giovedì 4 giugno 2020 alle ore 14.30 un seminario in videoconferenza per confrontarsi con gli albergatori e le istituzioni locali circa le strategie migliori per limitare gli effetti negativi del lockdown.

Parteciperà all’incontro Scouting Consulting Spa che mostrerà gli ultimi macro dati del settore turistico alberghiero e presenterà in anteprima uno strumento di stress test attraverso il quale poter stimare gli effetti economici determinati dal lockdown covid-19 e  programmare la  relativa ripartenza, in uno scenario nuovo con driver diversi.

Interverrà anche il Direttore dell’APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Matteo Bonapace, il quale esporrà le scelte delineate dalla locale azienda di promozione turistica per favorire la ripresa del turismo montano in piena sicurezza.

E’ necessario attivarsi fin da subito non solo per affrontare l’imminente stagione estiva ma anche per programmare in maniera adeguata la stagione invernale 2020/2021.

Il turismo montano ha delle peculiarità delle quali bisogna tener conto e quello della Val Rendena ancora di più se si considera che la stagione principale è sempre quella invernale e che negli ultimi anni un contributo fondamentale è derivato dalle presenze straniere.

Abbiamo un’intera valle vocata al turismo, vero volano della sua economia e abbiamo una situazione post emergenza sanitaria da gestire con responsabilità e consapevolezza” spiega il direttore Marco Mariotti. “Come Cassa Rurale crediamo molto nell’utilità di creare delle sinergie forti sul territorio, tra gli investitori locali e le forze politiche. Questa è un’occasione importante rivolta agli albergatori per affrontare la situazione e mettere in campo servizi, strutture e strumenti economici in grado di sopportare le restrizioni e le normative attuali. Diamo il via, insieme, al rilancio del nostro territorio e delle nostre aziende”.

Per partecipare all’incontro è obbligatoria l’iscrizione che dovrà essere eseguita inviando una e-mail a    This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. entro mercoledì 03 giugno.

Per ulteriori informazioni è a disposizione l’ufficio relazioni esterne - tel. 0465 673332.