19
Thu, May

La Comunità di Castel Condino regala una scultura di Cristo in legno a Papa Francesco: la Banda in trasferta a Roma

Valle del Chiese
Typography

CASTEL CONDINO. Il paese di Castel Condino conta poco più di 200 abitanti ma dentro quella comunità iniziative e voglia di fare proprio non mancano. Stavolta a fare notizia, non sono chi è impegnato in politica o al servizio del credito bancario trentino, ma anche chi ha voluto augurare un buon compleanno a Papa Francesco con il regalo di una scultura di Cristo in legno.

Accetti e benedica questa scultura intagliata nel legno raffigurante il volto di Gesù dallo sguardo sereno e compassionevole, con la quale accompagniamo i nostri più affettuosi auguri di Buon Compleanno” è uno dei passaggi del testo a firma del sindaco Stefano Bagozzi e di tutta la sua gente.

Bagozzi fa sapere a sua Santità sia la dimensione che la realtà di paese dove la vicinanza ai valori cristiani è da sempre ben rappresentata e praticata.“Siamo una comunità di sole 220 anime di un paesino di montagna, nella Valle del Chiese nel Trentino sud occidentale, che vanta fra i propri figli cinque sante figure di sacerdoti. A tal riguardo lo scorso mese di aprile abbiamo voluto inviarLe due pubblicazioni 'Quattro sigilli' e 'Don Domenico Tarolli da malgaro a venerato Padre dei Cariani'.”

Il primo cittadino nel rinnovare gli auguri “assicura a Papa Francesco la propria preghiera affinché porti frutto al Suo impegno di rigenerazione della Chiesa nei valori più autentici e genuini del Vangelo”.

Poi aggiunge: “Ci lasci infine coltivare il desiderio di partecipare, la primavera prossima, ad una udienza del Mercoledì, possibilmente con la nostra Banda Musicale San Giorgio presieduta da Andrea Gara e ora diretta da Fabio Scaglia, confidando nella collaborazione di Sua Eminenza Cardinale Giovanni Battista Re che in passato ha già fatto visita e conoscenza con la comunità che ho l'onore di rappresentare.”

 

 

Ora dalla Segreteria di Stato è giunta risposta e conferma: la banda si sta già organizzando per le giornate dal 10 al 12 giugno quando il sodalizio sarà in trasferta a Roma per un'esibizione musicale in Piazza San Pietro durante l'Agelus del Papa.

Questo grazie agli ottimi rapporti con il Cardinale bresciano della Valcamonica che nell'estate del 2015 aveva partecipato e celebrato la solenne santa messa in occasione del raduno dei fanti alla cui funzione aveva anche partecipato l'ex Governatore della Banca d'Italia Fazio.