25
Sun, Oct

Primo Consiglio comunale a Comano Terme: varata la Giunta, non ufficiale l'assegnazione delle deleghe

Comano Terme
Typography

Primo Consiglio comunale a Comano Terme nella serata di ieri, lunedì 12 ottobre, dopo i risultati delle amministrative dello scorso mese e la riconferma del sindaco Fabio Zambotti. La riunione si è svolta a partire dalle 20.30 al municipio di Ponte Arche.

Un incontro “ristretto” in cui erano disponibili, oltre a quelli di sindaco e consiglieri, solamente 15 posti prenotabili per assistere: le circostanze della pandemia, d'altra parte, non consentivano altrimenti.

A presiedere il Consiglio, il consigliere più anziano Achille Onorati, che nel corso dell'assemblea è stato ufficialmente nominato vicesindaco: una nomina prevedibile, che già molti cittadini si aspettavano; una nomina, di nuovo, che va a soddisfare un certo equilibrio di rappresentanza tra le due principali zone del comune, Bleggio, di cui Onorati, e Lomaso, di cui lo stesso Sindaco.

Durante l'incontro è stata poi varata la Giunta con la nomina dei nuovi assessori Chiara Pirola, Mauro Buratti e Giulia Pederzolli. Le deleghe, momentaneamente non ufficiali, dovranno attendere una decina di giorni per essere confermate. “Le scelte riguardanti la Giunta – ha ribadito più volte Zambotti – non sono state semplici. Le variabili da tenere in considerazione sono state tante, da fattore competenze, continuità, voti delle elezioni, territorialità.”

Altro punto sottolineato nel corso della seduta, il principio base di collaborazione, invocato più volte. In tal senso, grande importanza data a tutti i consiglieri, a cui saranno distribuite le deleghe ancora in un'ottica di unione e gioco di squadra.

Non è stata invece d'accordo la capogruppo dell'opposizione Cinzia Parisi che, nel suo intervento, ha lamentato una mancanza di dialogo con la minoranza durante la precedente legislatura. Critica inoltre verso la mancata ufficializzazione delle deleghe.