07
Tue, Apr

Val Rendena, OSS in quarantena trovata ad una festicciola con amici. Denunciata dalla Polizia locale

Val Rendena
Typography

Continuano i controlli da parte della Polizia Locale delle Giudicarie relativi alle restrizioni sul movimento e sul traffico, imposti dalla Legge per contenere il rischio di contagio da Coronavirus.

Numerosi sono i posti di controllo, in tutte le zone della giurisdizione, soprattutto sulle principali arterie stradali.

Ed aumenta purtroppo il numero dei denunciati per l’inosservanza di questi provvedimenti.

Il fatto sicuramente più grave riguarda una OSS in servizio presso una casa di riposo della Val Rendena, che nonostante fosse in quarantena per motivi derivanti dalla sua professione, con l’obbligo di rimanere a casa, è stata trovata dalla Polizia Locale nel comune di Stenico a 10 chilometri dalla sua abitazione all’uscita da una festicciola in casa di amici.

La medesima è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trento per violazione relative all’inosservanza delle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale con l’aggravante della violazione della quarantena.

A parte si procederà inoltre con le segnalazioni previste in materia di obblighi di permanenza domiciliare per i dipendenti in malattia.